Notizie da Sesto San Giovanni

Gianpaolo Pietra SestodemocraticaLa distruzione della pluridecennale vocazione allo sport della nostra Città.

Servizi sociali, servizi per l’infanzia, asili nido, politica abitativa, rete associazionistica cittadina, a questi un altro tassello si aggiunge nella distruzione del tessuto cittadino, unico vero obiettivo del Sindaco Di Stefano e della sua Amministrazione: .
E’ intenzione del Sindaco, nonché Assessore allo sport, presentare per l’approvazione in Consiglio Comunale un nuovo regolamento di assegnazione alle società sportive degli spazi comunali, un regolamento che di fatto impedirebbe alle società una programmazione per più anni e che andrebbe volutamente a penalizzare la società sportiva che più ha rappresentato la nostra Città per decenni, il Geas che con il nuovo regolamento rischia di dover chiudere la sezione ginnastica e il prossimo anno anche quella di atletica leggera.
Centinaia di atleti letteralmente lasciati a casa, questo è l’obiettivo del Sindaco, cancellazione di una tradizione sportiva che ha significato nei decenni sport accessibile per tutti e lustro al territorio con significativi risultati agonistici a livello nazionale e internazionale.
E’ urgente continuare ad opporsi al deserto che la destra vuole fare di Sesto San Giovanni, al suo costante lavoro contro la Città, in odio alle sue storiche caratteristiche.
E’ necessario impedire che Di Stefano continui nella sua politica tesa a fare di Sesto una anonima periferia metropolitana.
Invitiamo le cittadine e i cittadini, le famiglie coinvolte nel movimento sportivo sestese ad essere presenti al Consiglio Comunale che discuterà il nuovo regolamento.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Informazioni aggiuntive